include_once("common_lab_header.php");
Excerpt for Le piccole Formiche by , available in its entirety at Smashwords




LE PICCOLE FORMCIHE


Original: A bogarak háborúja - II. A kis hangyák.

Translated: Adriano Olivari

Published @ Smashwords

Copyrights @ Adriano Olivari 2018




II.


Le piccole formiche.


– Csipi vieni fuori!

Questo disse il signor maestro-formica nella scuola-formica. Nel primo banco si alzò un allievo e il signor maestro si mise di fronte a lei.

Trenta piccole formiche sedevano nei banchi. Tutte in silenzio e in ordine. La caratteristica principale delle formiche sono l’ordine e l'obbedienza.

– Sai o no, quanti tipi di formiche ci sono? – chiese a signor maestro.

– Lo so, – rispose Csipi. –C’è una formica marrone, che vive nel prato, perché le qualcuno le chiama formiche del prato.

– Hai già visto una formica marrone?

– Ho visto. Anche i sono una formica marrone, anche mia madre e anche i miei compagni di scuola.

– Io quale formica sono? – chiese il maestro.

– A signor maestro è una formica marrone, – rispose Csipi.

– Anche il capo è una formica marrone?

– Anche quello. In questo Paese tutti sono una formica marrone.

– Ma quante formiche conosci?

–Le formiche rosse..

– E’ tutta rossa quella formica?

– Solo le sue zampe sono rosse, il corpo è un mero rossastro.

– Hai già visto una formica rossa?

– Ho visto quando una volta con zio Ici ho camminato verso il bosco.

– Che ha fatto quello formica?

– Ha accudito la piccola nel bosco.

– Perchè nel bosco?

– Perché la formica rossa vive nel bosco.

– A fán vive sulla terra?

– No, in città. Anche la formica rossa vive in città, non solo la formica marrone, e poi il mucchio della formica rossa è più grande del nostro.


Purchase this book or download sample versions for your ebook reader.
(Pages 1-2 show above.)